Karate Kid

Film in crescendo. Un giovane allievo senza niente da fare, trova un vecchio maestro con parecchio tempo libero. Da un inizio un po’ debole parte un’intrigante storia romantica, meraviglioso manifesto sull’amore omosessuale.
Davvero eccezionale la scena che segna il passaggio dalla fanciullezza all’età adulta del giovane protagonista. Il ragazzo è davanti ad uno specchio a schiacciarsi i bruffoli sulla fronte, alle sue spalle appare il suo maestro che gli da in mano i trucchi e gli dice una frase diventata ormai epica: “Allenati! Metti il rimmel, togli il rimmel. E quando avrai imparato passeremo al contorno occhi!
Finale: Inevitabilmente fiori d’arancio in vista. Dopo svariate vicissitudini contro un dojo avversario dichiaratamente omofobo, un sindaco contrario alle unioni civili e la famiglia del ragazzo contraria al matrimonio dello stesso con un uomo di età così avanzata, finalmente arriva la scena del matrimonio. I due futuri sposi, in bilico su due bastoni di legno nella posizione dell’Airone Ambiguo, si dichiarano l’un l’altro tutto il loro amore. Sullo sfondo il sole che tramonta. Titoli di coda. Alla fine di questi un divertente spezzone finale con il protagonista che cade per terra e il vecchio maestro che ride prendendolo in giro.

Valutazione: 5 ciccetti in su su 5
Giudizio: Una storia romantica come non se ne vedono più. Ottima la scelta degli attori, perfetta la sceneggiatura, seppure nella fase iniziale sia un po’ lenta. Divertente l’idea della clip finale.
Nel complesso una buona rappresentazione del mondo sportivo moderno, diviso tra atleti mediocri e insegnanti erotomani.

Karate Kid - Spoilerama

Legenda valutazioni: http://giantordo.altervista.org/spoilerama-rovinati-i-film/legenda-valutazioni/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.